Condizioni di utilizzo

Premessa

Con il portale di lavoro seasonary.com, Seasonary GmbH mette a disposizione una piattaforma in cui le aziende, di seguito denominate datori di lavoro, possono presentarsi nei settori della ristorazione, degli alberghi, del turismo e affini e pubblicare annunci di lavoro. Attraverso il portale del lavoro è possibile offrire un'occupazione a tempo pieno, part-time, un apprendistato o, ancora, uno stage. Le parti interessate - di seguito denominate lavoratori - possono visualizzare queste offerte e presentare domanda direttamente tramite il portale.

Il gestore del portale

La Seasonary GmbH, Löbtauer Straße 71, 01159 Dresda, Germania - di seguito indicata come Gestore- amministra il portale del lavoro Seasonary sul suo sito web www.seasonary.com.

§ 2 Utilizzo del portale

1. Ogni persona fisica o giuridica ha il diritto di utilizzare il portale del lavoro.

2. Per i lavoratori l'utilizzo del portale è gratuito

3. Per i datori di lavoro, l'uso del portale, compresa la presentazione aziendale permanente, è a titolo gratuito, il collocamento di annunci di lavoro è, invece, soggetto a spese.

§ 3 Registrazione e accesso come lavoratore

1. La registrazione come lavoratore è necessaria per avere accesso completo all'area interna e per poter conservare dati personali, documenti e le liste dei preferiti.

2. Registrandosi, il lavoratore accetta le condizioni di utilizzo.

3. Per effettuare la registrazione è necessario che il lavoratore inserisca nel modulo d'iscrizione nome, cognome e indirizzo e-mail. Una volta fatto, l'utente riceverà una e-mail di conferma nella sua casella di posta. Dopo aver ricevuto e confermato questa e-mail, l'utente riceverà in una e-mail ulteriore una password. Con questa password e il suo indirizzo di posta elettronica, l'utente potrà accedere al suo account sul portale.

4. Nel suo account utente, il lavoratore può effettuare impostazioni personali e caricare documenti come curriculum, certificati, ecc. Il datore di lavoro potrà visionare questi dati e documenti solo nel momento in cui il lavoratore deciderà di candidarsi per una posizione offerta. Solo allora il datore di lavoro avrà libero accesso ai documenti del candidato. Il lavoratore è responsabile dei dati e dei documenti inseriti.

§ 4 Registrazione e accesso come datore di lavoro

1. La registrazione come datore di lavoro è necessaria per il pieno utilizzo dell'area interna, la presentazione dell'azienda e il posizionamento di annunci di lavoro.

2. Si puo registrare come datore di lavoro solo chi possiede una società, chi agisce come dipendente per conto della sua azienda, o chi lavora come fornitore di servizi esterni per una società.

3. Con la registrazione, il datore di lavoro accetta le condizioni di utilizzo.

4. Per effettuare la registrazione è necessario che il datore di lavoro inserisca nel modulo d'iscrizione nome, cognome e indirizzo e-mail. Una volta fatto, l'utente riceverà una e-mail di conferma nella sua casella di posta. Dopo aver ricevuto e confermato questa e-mail, l'utente riceverà una password in una e-mail successiva . Con questa password e il suo indirizzo di posta elettronica, l'utente potrà accedere al suo account sul portale.

5. L'utente può aggiungere ulteriori utenti all'account concedendo loro i diritti d'uso. L'area generale dell'account utente può essere modificata da tutti gli utenti registrati, l'area personale, invece, solo dal rispettivo utente. L'account utente può essere gestito in parallelo da diversi utenti e in diverse lingue.

6. Come citato nelle condizioni generali di contratto di Seasonary, il datore di lavoro è responsabile dei dati e dei documenti inseriti.

§ 5 Ambito del servizio offerto dall'operatore

1. Il gestore memorizza i contenuti inseriti dall'utente all'interno del database e li espone in Internet attraverso il suo portale di lavoro, in modo tale che chiunque possa accedervi senza previa registrazione.

2. Il gestore consente ai lavoratori e ai datori di lavoro registrati di comunicare direttamente sul suo portale di lavoro. Questo avviene, però, solo dopo che il lavoratore abbia presentato la sua candidatura per un'offerta di lavoro e che, di conseguenza, abbia a disposizione i dati personali del datore di lavoro.

3. Qualora l'utente, nel momento della registrazione, abbia inserito un suo sito Web, il gestore imposterà un collegamento ipertestuale corrispondente nel portale, senza adottarne il contenuto.

4. Il gestore non fornisce ulteriori servizi oltre a quelli descritti nei precedenti paragrafi da 1 a 3. Inoltre, non ha il dovere di rivedere, aggiornare o completare le informazioni fornite dall'utente.

§ 6 Diritti e doveri dell'utente

1. L'utente si impegna a proporre solo offerte di lavoro ammissibili- vedi § 7 - all'interno del portale del lavoro. È, inoltre, responsabile dell'accuratezza, della completezza e dell'aggiornamento delle sue offerte.

2. L'utente può pubblicare solo offerte che non violino le presenti condizioni d'uso o i principi della legge vigente. In particolare, deve assicurarsi di avere il diritto di utilizzare il contenuto pubblicato nelle offerte - ad es. Foto .

3. L'utente può fornire solo collegamenti con il proprio sito Web. Questo deve avere una relazione con l'offerta di lavoro, non deve essere soggetto a spese e non deve violare i principi della legge vigente.

4. In qualsiasi momento e senza indicarne i motivi, l'utente ha il diritto di modificare, sospendere o cancellare un'offerta inserita.

5. L'utente ha il diritto di cancellare il proprio account dal portale di lavoro in qualsiasi momento e senza preavviso. Può farlo direttamente dal suo account utente, senza richiedere alcun intervento da parte del gestore.

§ 7 Offerte non consentite

1. Gli utenti possono pubblicare solo offerte compatibili con lo scopo del portale del lavoro, in particolare devono mirare a specificare i rapporti di lavoro o di formazione e di definire chiaramente la posizione ricercata.

2. Le seguenti offerte non possono essere inserite nel portale del lavoro:

  • Offerte che violano i principi della legge vigente, la pubblica decenza, la dignità umana o i divieti amministrativi o, ancora, che interferiscono con i diritti di terzi - ad es. Legge sul salario minimo, Legge sulla sicurezza sul lavoro, Legge sull'orario di lavoro, Legge sul principio di parità generale, Legge sul diritto d'autore.
  • Offerte di lavoro nel settore erotico o della prostituzione.
  • Offerte che servono, in tutto o in parte, esclusivamente a scopi pubblicitari o commerciali o per promuovere prodotti o servizi.
  • Offerte a pagamento di qualsiasi tipo, a condizione che l'obbligo di spesa non sia regolato dalla legge.
  • Offerte contenenti dati inesatti, inaccurati, ingannevoli o, ancora, fuorvianti sull'identità del fornitore.
  • Offerte che servono solo all'acquisizione di partner commerciali o di distribuzione o all'operazione dei cosiddetti sistemi a -palla di neve-.

§ 8 Diritti del gestore

1. In caso di violazione delle presenti Condizioni d'uso, il gestore ha il diritto di cancellare tali offerte, immediatamente e senza notifica preventiva. Inoltre, si riserva il diritto di eliminare l'account dell'utente e di sospendere temporaneamente o definitivamente il suo accesso al portale del lavoro. Inoltre, il gestore può rimuovere i collegamenti a un sito Web che non soddisfa i requisiti del § 6 (3).

2. Il gestore ha il diritto, in caso di registrazione di offerte o link inammissibili- vedi § 6 comma 3 - di richiedere un risarcimento da parte dell'utente per le spese materiali e di personale che ne derivano.

3. Le offerte chiaramente non più aggiornate possono essere cancellate dal gestore senza previa notifica all'utente.

§ 9 Diritti d'autore

1. L'utente concede al gestore una licenza gratuita, non esclusiva, in tutto il mondo - con il diritto alla sub-concessione - e un diritto illimitato di utilizzo delle offerte, del testo e del materiale illustrativo ai fini della presentazione sul portale e di tutti i canali di distribuzione associati.

2. Il gestore ha il diritto, senza consultare l'utente, di elaborare materiali di testo e immagini allo scopo di inserirli nel portale di lavoro.

3. I diritti d'autore del portale del lavoro sono interamente del suo gestore.

4. L'utente garantisce e dichiara di essere il titolare del diritto d'autore, in particolare, dei diritto d'uso e che i diritti di terzi non sono in conflitto con l'utilizzo del portale. Qualsiasi consenso necessario deve essere ottenuto dall'utente. Tuttavia, nella misura in cui sussistano rivendicazioni di terzi, l'utente ha l'obbligo di manlevare il gestore da tali reclami e di risarcirlo per tutti i danni che ne derivano.

§ 10 Limitazione di responsabilità del gestore

1. Il gestore è responsabile solo dei danni che si basano su una violazione intenzionale o una grave negligenza nei confronti dei suoi doveri in qualità di gestore o di suo rappresentante legale o vicario. È esclusa una responsabilità del gestore per tutti gli altri danni.

2. Il gestore non è responsabile per la legalità, l'ammissibilità, la correttezza, la completezza o l'attualità delle informazioni che gli utenti registrati pubblicano sul portale di lavoro. Questa è solo responsabilità dell'utente - vedi § 6 -.

3. Il gestore non è responsabile per il contenuto di altri siti Web che sono collegati allo stesso. Non adotta il loro contenuto e non si assume alcuna responsabilità per loro.

§ 11 Modifica delle condizioni d'uso

Il gestore si riserva il diritto di modificare e adattare le condizioni d'uso. Le modifiche e gli aggiustamenti verrano pubblicati sulla pagina iniziale del portale del lavoro.

§ 12 Disposizioni finali

Se una qualsiasi disposizione delle presenti Condizioni d'uso è o diventa non valida, le restanti disposizioni rimangono inalterate. La disposizione inefficace è considerata sostituita da una efficace che si avvicina di più al significato e allo scopo della disposizione non valida in termini economici. Lo stesso vale per eventuali lacune normative.

Valide da: Novembre 2017